Occhio ds 2

Mi laureo in psicologia e nel 1980 durante un primo soggiorno in India inizio ad interessarmi al teatro-danza indiano Kathakali con  K.M. John Kalamandalam. Nel 1985 comincio lo studio della danza classica stile Bharata Natyam a Milano con Maresa Moglia. Approfondisco gli studi con la direttrice dell’accademia Kalakshetra di Madras (ora Chennai) Krishnaveni Lakshmanan, con Savitri Nair, con il Prof. C.V. Chandrashekar  e con Yamini Krishnamurti. Parallelamente mi dedico alla Mohini Attam, la danza femminile del Kerala con Mary John Kalamandalam. Esploro altre discipline indiane quali la danza tribale Chhau e l’arte marziale Kalaripayattu con il Teatro delle Sorgenti di Abani Biswas a Calcutta. Nella mia ricerca incontro anche la danza femminile di Bali a Ubud, e quella maschile (Baris) a Pordenone, frequentando il laboratorio tenuto da Cristina Wistari presso la Scuola Sperimentale dell’Attore.

ATTIVITA’ E SPETTACOLI
Nel corso degli anni ho creato un modo personale di presentare gli spettacoli di Bharata Natyam, elaborando attraverso la gestualità indiana e il linguaggio poetico italiano, dei racconti sulle divinità e le storie mitologiche rappresentate poi nella danza, per creare l’esperienza comune fra attore e spettatore, propria della concezione teatrale indiana.

Ho realizzato con miei progetti e direzione coreografica diversi spettacoli tra cui “AVATARA, la discesa necessaria” con la compagnia di danza Lasya, il ciclo “SCINTILLE” incontri monografici sugli dèi, “NAMASKAR, omaggio al dio bambino” presentato nelle scuole e nelle biblioteche, e il ciclo “ VIAGGI NEL TEMPIO” con l’attrice Lucrezia Maniscotti.

Nel marzo 2010, presso il Teatro Dal Verme di Milano, ho introdotto con un racconto mimato, nel ruolo di “sutradhari”, narratrice, l’opera da camera “Savitri” di Gustav Holst, ispirata a un racconto del Mahabharata (direttore: Giovanni Marziliano; Ensemble Hornpipe; Coro dell’Acqua Potabile; regia di D. Santi).

Ho elaborato i Laboratori di Mitologia Attiva, un modo di avvicinare i miti indiani dall’interno, attraverso la rappresentazione di emozioni e sentimenti che, pur inseriti in un immaginario diverso, restano universali e comuni all’intero genere umano.

Ho partecipato al convegno “Miti e culture fra identità e diversità” organizzato dall’Istituto Aneb (Associazione nazionale ecobiopsicologia). con una relazione sul tema “La polarità femminile nei miti dell’India” e nel 2012 ho proposto al convegno annuale dell’Istituto Aneb ad Asolo il Laboratorio di Mitologia Attiva ” Sati, il fuoco dentro”.

Sono autrice del libro “India a passo di danza” ed. GiveMeAChance

Insegno regolarmente Bharata Natyam e propongo stages di Mohini Attam. Conduco inoltre laboratori e lezioni-dimostrazioni in diverse scuole di danza e associazioni culturali indiane in tutta Italia. Ho realizzato con i ragazzi del Centro di Volontariato per Diversamente Abili “Noi come voi” di Galliate (Novara) un progetto di espressione artistica attraverso le tematiche della danza , dei miti e della poetica indiana.

Per contatti o informazioni:   mogallarate(at)gmail.com

 

SCUOLE CON I MIEI CORSI REGOLARI

ATELIER ANABASI
VIA CASALE 3/A MILANO
02 49435121
www.anabasi.org

IMG_6878a

 

 

ACCADEMIA OMKARA
VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’ 67
VARALLO POMBIA (NO)
accademiaomkara.wordpress.com

Nataraja ok taglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...