Archivio dell'autore: monica gallarate

Informazioni su monica gallarate

Danz-attrice di Bharata Natyam, Sutradhari, narratrice di miti

INDIA al VILLAGGIO D’ARTISTA FESTIVAL di VERBANIA

Standard

Domenica 2 Luglio 2017

SIMPOSIO

“La danza indiana fra tradizione e innovazione”

SPETTACOLO

“Bhinna Vinyasa”

Attakalari

IL SIMPOSIO

Il simposio – strettamente relazionato allo spettacolo Bhinna Vinyasa dell’Attakkalari Centre for Movement Arts, in programmazione al Teatro Il Maggiore il 2 luglio alle h. 21.00 – ha lo scopo di introdurre alle tematiche espresse nella performance ed esplorare i codici linguistici e stilistici della tradizione della danza indiana. Discutere sui concetti del corpo e dei principi del movimento e la loro rilevanza nell’evoluzione e nei linguaggi contemporanei.

2 luglio 2017

dalle h 11.00 alle h 13.30 e dalle h 14.30 alle h 16.30
Teatro Il Maggiore, Verbania
Ingresso gratuito

Ore 11.00 – 11.30 Introduzione a cura di Antonella Cirigliano, direttrice Villaggio d’Artista Festival e Antonella Usai, danzatrice, docente e coreografa

Ore 11.30 – 12.30 Monica Gallarate, danzatrice, coreografa e psicologa
Archetipi in danza: il guerriero e la danzatrice

Ore 12.30 – 13.30 Lecture demonstration a cura di Jayachandran Palazhy, coreografo dell’Attakkalari Centre for Movement Arts

h 13.30 – 14.30 break

Ore 14.30-15.00 Professoressa Alessandra Consolaro, docente di Lingua e Letteratura Hindi all’Università degli Studi di Torino.
“Is the Goddess a feminist?” La tematica “femminista” in relazione alla poetica dell’ultima creazione di Hema Bharati Palani

Ore 15.00-15.30 Raphael Bianco, danzatore e coreografo “Gli orizzonti spirituali della danza tra incanto e disincanto” L’esperienza di un coreografo di origine indiana trapiantato in occidente.

Ore 15.30-16.00 Antonella Usai, danzatrice, docente e coreografa
“New directions in indian dance” il “testamento” poetico della coreografa Chandralekha in relazione al lavoro dell’Attakalari Centre for Movement Arts.

Ore 16.00-16.30 conclusioni a cura della giornalista Chiara Castellazzi

LO SPETTACOLO

Bhinna Vinyasa
di Attakkalari Centre for Movement Arts

h 21.00 Teatro Il Maggiore, Verbania
Ingresso € 15

In Bhinna Vinyasa, immagini dall’arte e dalla letteratura si fondono con ricordi di esperienze vissute in cui gli archetipi, il quotidiano e l’immaginario si amalgamano in un’esperienza immersiva. Mappando frammenti scomposti di sogni, desideri, speranze, realtà difficili, mutazioni ambientali, migrazioni, Bhinna Vinyasa conduce lo spettatore attraverso un’esperienza intensa fin dentro un territorio dalle configurazioni mutevoli. Facendo riferimento agli antichi concetti dell’ātman (anima individuale) e del paramātman (anima universale) e ai rapporti rizomatici in un “futuro post-umanistico, in cui il mondo si è arricchito di una molteplicità di agenti non umani”, Bhinna Vinyasa esplora l’idea del sé attraverso un continuo divenire e scomparire in cui le coordinate di spazio e tempo sembrano flessibili.

 

 

Info e prenotazioni:
www.associazione-lis.com
associazionelis@gmail.com
+ 39 380 6538718
FB / villaggiodartista

 

Biglietteria online:
www.ilmaggioreverbania.it

 

Biglietti in vendita presso:
Teatro Il Maggiore
Uffici URP del Comune di Verbania
Ufficio del Turismo di Verbania

 

 

 

 

 

 

Stage di Bharata Nrityam

Standard

                 Logo Omkara dati 26kb                      Logo Artemuda 28kb

L’Accademia Omkara e ArteMuDa sono liete di proporre un nuovo

Stage di Bharata Nrityam

con Giovanna Leva Joglekar

gio ritaglio

DOMENICA 18 GIUGNO

Ore 10.30 – 13.30

Lo Stage è aperto a praticanti di diverse tecniche di danza, teatro, movimento. Anche principianti.

Bharata Nrityam è lo stile di danza che la nota danzatrice indiana Padma Subrahmanyam ha elaborato unendo al Bharata Natyam tradizionale, i risultati pratici della sua accurata ricerca durata molti anni sulle sculture o “Karanas” dei templi del sud dell’India. Il seminario comprenderà lo studio di queste posizioni tipiche ancora adesso visibili nei templi in forma di sculture.

Giovanna Leva Joglekar, proviene dal balletto classico (allieva del M°Walter Venditti del Teatro alla Scala di Milano). Trasferita a New Delhi per diversi anni anni ha studiato e danzato in numerosi teatri della capitale indiana, sotto la guida di Yamini Krishnamurti.
Ora vive a Mumbai dove si dedica all’insegnamento della danza classica occidentale ad allieve indiane, e collabora regolarmente con artisti indiani tra i quali Jayashree Rajagopalan.

              
                             Costo 50 euro – 40 per i soci

                             Per iscrizioni 339 7430261 mogallarate@gmail.com

 

ACCADEMIA OMKARA
              Via Martiri della Libertà 67  VARALLO POMBIA (NO)
         accademiaomkara.wordpress.com
            accademiaomkara@yahoo.it
               Facebook: https://it-it.facebook.com/accademiaomkara     
    Tel. 331 7437124

 

 

INDIA A PASSO DI DANZA

Standard

Mercoledì 17 maggio ore 21,30

presso Millenote,

via Antonio Pozzi, 5 Busto Arsizio

“India a Passo di Danza”

Una serata dedicata all’India fra danza, canto, racconti

Cinture e mani

Musica, danza e suggestioni recitate di un’India colorata e sempre in cambiamento, ma fedele a tradizioni antichissime.

Dal libro di Monica Gallarate “India a passo di danza” interventi di danza indiana Bharatanatyam e canto dal vivo.

Alla danza Roberta Cavicchioli, Sofia Paracchini, Antonella Ravani

Al canto e ai cembali Monica Gallarate

Al canto e a letture dal libro Elena Caligara

 

Stage di Bharata Natyam

Standard

logo-danza-ventre-okVia Marazzani, 7 – 20132 Milano
340 8158681

Domenica 22 gennaio 10,30-13,30
STAGE DI BHARATANATYAM

 con Roberta Cavicchioli e Monica Gallarate
          

 _©-Salvatore Peralta_                             moni-3-occhio

Stage di teatrodanza indiano stile Bharatanatyam condotto dalla danzatrice Roberta Cavicchioli, con la supervisione della maestra danz-attrice Monica Gallarate. Si partirà dallo studio delle sequenze di lavoro del corpo, per scoprire il segreto e sviluppare il “corpo danzante-parlante” con alcune tecniche provenienti dal balletto classico e dal teatrodanza indiano, si farà un percorso esperenziale di studio di diversi Adavu (sequenze di passi base di Bharatanatyam), dei ritmi e della gestualità del teatrodanza indiano. Si studieranno inoltre alcuni Mudra nominandoli ed eseguendoli con il corpo.
In India, il teatro e la danza non si sono mai separati, danzando si raccontano storie, miti, leggende ricche di eroi, eroine, esseri divini, creature celesti, arroganti demoni…Oltre al lavoro sul corpo e sulla concentrazione mentale si accede così allo studio del livello emotivo, per una efficace manifestazione delle emozioni e dei sentimenti attraverso i gesti delle mani (mudra) e le espressioni del volto. Con Monica Gallarate dedicheremo questa sezione ad un inno dedicato al dio Ganesh, signore degli Inizi, Colui che rimuove gli ostacoli. Monica in particolare tratterà la parte espressiva, abhinaya, la gestualità e l’espressione dei sentimenti nella danza indiana

Roberta Cavicchioli, danzatrice, coreografa, studiosa e ricercatrice nel campo del movimento e della danza, tiene da anni corsi di danza tra oriente e occidente, corpo danzante, laboratori di ricerca espressiva-creativa.  Dopo diversi diplomi ed esperienze nella danza e nel teatrodanza scopre il teatrodanza indiano stile Bharatanatyam con la maestra Monica Gallarate che l’avvia alla scoperta di un percorso meraviglioso di ricerca e studio dei questo antichissimo stile. Dirige e diffonde la cultura dell’India nell’Atelier Anabasi che ha fondato nel 2004.

Monica Gallarate, maestra e danz-attrice di teatro-danza Bharata Natyam e danza Mohini Attam. Ha realizzato numerosi spettacoli tra cui “Avatara, la discesa necessaria” con la compagnia Lasya, e per le scuole “Namaskar, omaggio al dio bambino”. Presso il Teatro dal Verme, come Sutradhara ha introdotto l’opera “Savitri” di Gustav Holst ispirata ad un racconto del Mahabharata.  E’ autrice del libro: “INDIA a passo di danza”

Il Pavone nella danza indiana

Standard

rit orizzontale capovoltoIL PAVONE NELLA DANZA TRADIZIONALE INDIANA

Domenica 19 GIUGNO

Ore 10 -13 15-18

Con Giovanna Leva Joglekar e Monica Gallarate

                 Il Pavone è lo splendido uccello che l’india ha scelto
quale simbolo dell’intera nazione.

Con Giovanna Leva Joglekar studieremo
come viene rappresentato nella danza stile
Bharatanrityam
attraverso le posizioni e i movimenti del corpo
(le Karana) e i gesti delle mani (Mudra).

Con Monica Gallarate approfondiremo
i significati simboliciI e i Miti che lo riguardano.

           Costo: 80 euro – 70 euro per I soci

                                      Per iscrizioni: 339 7430261 mogallarate@gmail.com

                                    

ACCADEMIA OMKARA              

Via Martiri della Libertà 67 VARALLO POMBIA (NO)

 rit orizzontale

SHIVOHAM

Standard

sabato 7 maggio ore 21

Antonella Usai
Shivoham

Ideazione danza e canto Antonella Usai
aiuto regia Monica Gallarate
Coreografie e Musiche Tradizionali
Disegno luci e video Riccardo Muroni
Costumi G.J.R. Costumes Chennai

antu

Lo spettacolo Shivoham si ispira a un componimento poetico dell’VIII secolo d.C. noto come Atma o Nirvana Shatakam, attribuito al grande filosofo indiano Shankaracharya. 
Il poeta conosce e nomina dettagliatamente tutto ciò di cui l’essere umano è composto: mente, coscienza individuale, cinque sensi, elementi, sentimenti, azioni… per ribadire la necessità di un attraversamento completo di ciò che l’essere umano comporta ma nella direzione di un superamento della falsa ideologia della separatezza. 

Attraverso la danza bharatanatyam, linguaggio coreutico tra i più antichi e affascinanti al mondo, Shivoham  è una riflessione danzata sul non dualismo e un omaggio alla Danza come via di conoscenza e Auto-realizzazione.

“(…)Io sono oltre il mutamento, privo di qualità e di forma,
Io contengo tutte le forme, e sono inafferrabile dagli organi di senso,
Io sono sempre equanime, oltre liberazione e schiavitù,
Io sono Shiva, sono Shiva, pura coscienza e beatitudine.”

biglietto 8€, under diciotto 6€
Lo spettacolo si terrà presso il Teatro del Lavoro
Via Chiappero 12, Pinerolo (TO)
Vivamente consigliata la prenotazione al numero 3397370743